Alla mappa delle pagine web di Berbenno Berbenno di Valtellina

 

La denominazione precisa è Berbenno di Valtellina (Sondrio) per non confonderlo con il paese omonimo della provincia di Bergamo. Il nome sembra derivi dalle parole celtiche pläne (piano) e bär (orso), dalla loro unione si formerebbe l'espressione piana degli orsi, nome questo dato alla località dagli Orobi (IV secolo a.C.), o dal latino super-planum o per-planum, cioè sopra un pianoro. In età romana infatti Berbenno fu villaggio fortificato e una guarnigione romana occupava il castello di Roccascissa.
Il nome per-planum, nel corso dei secoli, si sarebbe trasformato in Berblanum ed infine in Berbenum, BERBENNO. Altre località valtellinesi hanno la desinenza enno che si ritrova nella lingua etrusca.
Berbenno è chiamata il "terrazzo della Valtellina", per la sua collocazione nella media valle, fra Sondrio ed Ardenno e sorge fra i 380 e i 500 m. di altitudine, su un fertile terrazzo, di origine glaciale, dove si stendono prati, vigne, campi, castagneti, boschi di faggio e di abete, distribuiti in senso verticale. Il comune di Berbenno occupa uno spazio di 35,70 Km2 in cui vivono attualmente 4204 abitanti con un buon livello di scolarizzazione. Sul territorio del Comune hanno sede quattro Scuole Materne, cinque plessi di Scuola Elementare e la Scuola media "C. Valorsa", unificati in un Istituto Comprensivo guidato dal professor Giuseppe Fumasoni.

 

Introduzione ai siti della zona di Berbenno
Introduzione

Pagina a cura di Manuela Bardaglio e Nancy Bertini