Ritrovamenti
Protostorici
sulla Strada dei Vini

Il versante a solatio della Media Valtellina ricoperto di boschi e vigneti attraverso i quali si snoda la "strada dei vini". I vigneti valtellinesi sono spesso citati in alcune opere molto famose come gli Epigrammi di Marziale, il De agricoltura di Columella e le Georgiche di Virgilio. Nelle linee essenziali essi sono restati immutati: ancora oggi la vite sovente piantata in spazi rubati alla montagna con muri a secco che trattengono la terra portata dal fondovalle con le gerle.
Questa zona pedemontana delle Retiche comprende anche i comuni di Berbenno di Valtellina, sede della nostra scuola media, e di
Castione Andevenno, dove stato rinvenuto un interessante sito preistorico, nella vigna di propriet del signor Andrea Dell'Agostino che, pur recandosi l quasi quotidianamente, non si era mai accorto della loro presenza. Il 10 ottobre 1995 due agronomi dell'Ispettorato Provinciale di Sondrio, che stavano controllando lo stato dei muri a secco dei vigneti, individuarono le incisioni e contattarono la dottoressa Poggiani Keller, responsabile della sovrintendenza dei Beni Culturali di Milano.

Presentazione del lavoro (a cura dei ragazzi della terza C di Berbenno)

 


L'area di Morbegno
Morbegno

Sondrio e la Valmalenco
Sondrio
Valmalenco

Pagina a cura di Alessia Franzetti  e Vania Meraviglia
Le foto di questa pagina e delle seguenti sono state scattate
da Vania Meraviglia e Andrea Traversi