Alla seconda mappa delle pagine web L'età del Bronzo
(XVI-XIII secolo a.C.)

 

Il Bronzo medio e recente (XVI-XIII secolo a.C.)

Rupe Magna. Orante età BronzoOrante femminile La prima fase incisoria sulle rocce di Grosio è seguita da un periodo a cui risalgono numerose raffigurazioni umane schematiche, in alcuni casi femminili, mai armate, che presentano sempre gli arti ad U simmetricamente contrapposti. Siamo di fronte alla produzione di un’età compresa tra il Bronzo medio e il Bronzo recente, come dimostrano l’analisi delle sovrapposizioni e il confronto con il repertorio camuno.Rupe Magna. Antropomorfo incompleto
Oscuro il significato dei numerosi personaggi volutamente lasciati incompleti, spesso senza braccia: Rupe Magna. Antropo incompletosecondo l’interpretazione avanzata dal Pace si tratterebbe di corpi smembrati a seguito di sacrifici, mentre altri studiosi hanno pensato alla raffigurazione di spiriti o divinità, le cui parti mancanti, forse dipinte con colori, non si sono conservate.
Due figure serpentiformi lunghe più di 20 metri sono attribuibili a questa stessa fase se non a una immediatamente precedente: potrebbero essere rappresentazioni schematiche del fiume Adda che scorre sul fondovalle ed è ben visibile dalla Rupe.

 

Oranti su ciotola dalla Tomba 2 di Campo ReatinoIl Bronzo finale (XII-IX sec.a.C.)

Lo stile con cui sono delineati gli antropomorfi dell’epoca più recente del Bronzo Finale è molto simile a quello riscontrabile nella produzione artistica distribuita su tutta la superficie italiana: incisioni in Valcamonica, urne a capanna laziali, vasi di Marsigliana d’Albegna, schinieri di Pergine (presso Trento).
Rupe Magna. Gli "oranti saltici"Si tratta di figure rappresentate con uno stile rigido e geometrico che prevede gli arti contrapposti e ortogonali rispetto al busto. Sono oranti e guerrieri spesso armati: tengono in mano un piccolo oggetto circolare (scudo rotondo, forse un paracolpi o un piccolo tamburo) e un’arma corta (pugnale, o spada o bastone);Antropomorfo con arti ortogonali il fatto che manchino scudi pesanti, lance, asce, elmi e che generalmente si presentino a coppie o a gruppi di tre ci potrebbe far pensare a duellanti, piuttosto che a guerrieri. Sono in genere di modeste dimensioni ad eccezione dei famosi oranti definiti "saltici" dal Pace.

 

 

 

L'Età del Ferro
Età del Ferro

La Rupe Magna
Rupe Magna

Grosio
Grosio


Pagina curata da Martino Caspani e Marco Pini
Foto Parco Incisioni