Progetto per la realizzazione
di un sito Web
sulle incisioni rupestri
di origine preistorica
nei bacini dell'Adda
e della Mera

 

Scuole coinvolte

S. M. Maurizio Quadrio di Ponte in Valtellina (Istituto Comprensivo)
S. M. Visconti Venosta di Grosio
S. M. di Teglio
S. M. C. Valorsa di Berbenno (Istituto Comprensivo)

 

Motivazioni

L'esperienza condotta lo scorso anno scolastico all'interno del Progetto RediS, voluto dal Ministero per la Settimana della Ricerca Scientifica e Tecnologica e che ha coinvolto quattro classi delle scuole medie di Ponte in Valtellina e Grosio, ha mostrato quali possibilità educative e didattiche possa offrire la collaborazione a distanza.
Stimolante dal punto di vista motivazionale, tale collaborazione offre ad alunni e insegnanti l'occasione per svolgere lavori di ricerca tematica in modo coordinato e approfondito. Non ultima, la visibilità offerta dal Web permette di far comprendere più immediatamente il valore di memoria storica del lavoro che si costruisce insieme. Tale visibilità costringe inoltre a prendere in seria considerazione anche gli aspetti formali del prodotto finale. Le caratteristiche multimediali, in particolare, aiutano a cogliere le diversità di registro fra i diversi linguaggi e la necessità di armonizzarli affinché l'intenzione comunicativa possa avvantaggiarsene.
Sulla scorta della piccola, ma significativa esperienza dello scorso anno, che tra l'altro ha riscontrato gli apprezzamenti da parte del Ministero e lusinghiere recensioni di trasmissioni specializzate quali Mediamente della RAI, si è pensato di dare vita ad un sito Web nel quale raccogliere una sorta di museo virtuale delle incisioni e dei ritrovamenti preistorici della nostra area geografica, partendo da quel monumento dell'arte preistorica e della memoria che è la Rupe Magna di Grosio.

 

Finalità educative e obiettivi didattici

-sviluppo della capacità di descrivere in modo oggettivo (Artistica, Italiano)
-miglioramento dell’esposizione scritta e orale (Artistica, Tecnica, Lettere)
-sviluppo delle capacità di sintesi (Tecnica, Lettere)
-avvio alla ricerca storica e all’utilizzo delle diverse fonti (Storia, Geografia)
-consapevolezza dell’importanza della ricerca storica (Storia, Tecnica)
-potenziamento delle capacità di osservazione (Artistica, Italiano, Geografia)
-potenziamento delle capacità di osservare e descrivere un’opera d’arte (Artistica)
-acquisizione di lessici specifici (Artistica, Tecnica, Storia, Geografia)
-graduale scoperta della propria realtà e della propria storia attraverso l’osservazione e l’analisi delle testimonianze presenti nel territorio
-consapevolezza del valore dell’ordine formale
-acquisizione di un metodo di lavoro ordinato e rigoroso
-capacità di lavorare in piccoli gruppi
-collaborazione con enti e soggetti esterni alla scuola

 

Fasi di lavoro

1. fase propedeutica

ottobre

  • presentazione agli alunni del progetto, degli obiettivi e delle modalità di lavoro
  • (per le sole scuole di Grosio e Ponte) visita guidata alle incisioni di Valle Camonica
  • introduzione alla lettura dei reperti attraverso i linguaggi specifici
  • stesura e analisi delle griglie per la rilevazione dei dati
  • individuazione e presentazione delle caratteristiche della descrizione oggettiva

2. fase operativa

sul territorio
nei laboratori d’informatica

due ore settimanali

novembre/dicembre

  • divisione della classe in gruppi e uscite sul territorio per l’osservazione diretta dei beni da catalogare
  • registrazione dei dati nelle griglie apposite
  • descrizione oggettiva, ampia e articolata di ogni bene considerato

3. fase di approfondimento

sul territorio
in classe

due ore settimanali

dicembre/febbraio

  • reperimento delle fonti storiche orali e scritte
  • raccolta e compilazione della bibliografia
  • stesura dei cenni sulla geografia del territorio e sulla storia
  • raccolta del materiale fotografico e illustrativo

4. fase di realizzazione

nei laboratori d’informatica

due/quattro ore settimanali

marzo/maggio

  • trascrizione di ogni descrizione in sintassi HTML
  • ideazione dei percorsi virtuali e individuazione dei link
  • realizzazione dei diversi itinerari
  • creazione di link locali e remoti
  • scambio di materiali e osservazioni mediante posta elettronica

5. fase conclusiva

sul territorio

fine maggio/giugno

  • presentazione dell’ipertesto al pubblico da parte degli alunni (previe prove generali)

 

Aspetti metodologici

Alle lezioni frontali che introdurranno e accompagneranno le diverse fasi si alterneranno momenti di lavoro di gruppo e di laboratorio che cercheranno di stimolare un serio metodo di ricerca e di sperimentazione.
Per quanto riguarda in particolare gli Istituti Comprensivi coinvolti (Berbenno, Ponte) il lavoro di ricerca prevede il coinvolgimento di alunni dei plessi elementari con una articolazione flessibile dei gruppi classe.
La trascrizione degli appunti, la stesura di sintesi e dei diari di lavoro saranno affidati al lavoro domestico.
L’individuazione dei link sarà svolta in modo collegiale, mentre la loro realizzazione sarà in parte affidata ai coordinatori del progetto e in parte a gruppi di alunni più motivati e interessati a seguire anche questo aspetto più tecnico.
Il lavoro sarà svolto in collaborazione con istituzioni culturali quali la Direzione del Parco delle Incisioni Rupestri di Grosio, la Società Storica Valtellinese e l'Istituto Valtellinese di Archeologia.
Sono previsti anche seminari curati dalla Cooperativa Archeologica Le Orme dell'Uomo (Cerveno -BS) che dovranno approfondire in particolare le tecniche incisorie.

 

Monitoraggio

I docenti coinvolti saranno in permanente contatto e si ritroveranno periodicamente per verificare il lavoro svolto e per concordare gli eventuali aggiustamenti di rotta.
Saranno messe a punto verifiche simili per valutare il conseguimento degli obiettivi proposti. Le valutazioni saranno parte integrante del prodotto finale, assieme a un diario di lavoro redatto da piccoli gruppi di alunni.

Ponte in Valtellina, 26 settembre 1998

Documentazione
sulle fasi di lavoro curate dalle singole scuole:

Diario di lavoro - Attività svolte (III C - Berbenno)

Presentazione (II C - Grosio)

La mostra itinerante delle incisioni rupestri di Grosio (II C - Grosio)

A Capo di Ponte (II C - Grosio)

Il seminario di archeologia (II C - Grosio)

I nostri disegni (II C - Grosio)

I sussidi informatici (II C - Grosio)

Passo per passo - Immagini del seminario archeologico (II B - Ponte)

Diario di lavoro - Attività svolte (III B -Tresenda di Teglio)

 

Credits
Credits

Bibliografia generale
Bibliografia
generale

Scrivi alle nostre scuole
Scrivici

Inizia il viaggio
Inizia