Mappa delle pagine web su Teglio I terrazzi

tterraz.jpg (34070 byte)

L’intensa esarazione glaciale ha prodotto nella zona fra Teglio e Tresenda, una successione di terrazzi, (o pianori) posti a diverse altitudini e separati da cordoni rocciosi con vaste superfici di roccia liscia. La presenza di dossi, di ripiani, di avvallamenti e di pianori ha contribuito alla formazione di un alto numero di sedi umane (frazioni e contrade) staccate una dall’altra, ma gravitanti attorno ad un nucleo centrale che rappresentato da Teglio. I centri minori sono collegati da una fitta rete viaria che mette in comunicazione i vari terrazzi tra loro, col fondovalle e col capoluogo. Dal punto di vista paesaggistico essi si presentano come dei veri e propri balconi sulla vallata principale. I terrazzi furono certamente i primi luoghi di insediamento delle popolazioni preistoriche le quali prediligevano i terreni posti tra il piede del monte, lontano dal fondovalle paludoso, e la mezza costa. Tali zone erano ben soleggiate, ricche d'acqua e adatte all'agricoltura.


I siti
Siti

Teglio
Teglio

Pagina curata da Luca Della Moretta  e Filippo Mevio