home
S.Siro - BIANZONE


la chiesa di S.Siro dal bassoLa prima citazione documentaria della chiesa risale al 1108, quando fu donata all'arciprete di Bormio che per questo vantò a lungo diritti su di essa. Vista la dedicazione a S.Siro e l'antica origine del paese, si potrebbe però avanzare l'ipotesi di una origine più remota della chiesa, che potrebbe risalire addirittura ad epoca longobarda, nonostante nulla esista a conferma di ciò. L'ampliamento dell'edificio originario fu intrapreso già durante la prima metà del Cinquecento, quando
veduta posteriore col campanile in primo pianoalle tre navate esistenti furono giustapposti un transetto e un presbiterio concluso da un'abside semicircolare, così che venne disegnandosi una croce latina. Alla facciata fu addossato il protiro e la spazialità interna subì un enorme cambiamento con la costruzione delle volte.la facciata Il campanile fu eretto utilizzando il basamento risalente all'epoca medievale.
Gli interventi di epoca barocca non stravolsero questa struttura, la cui facciata, restaurata di recente, si presenta in stile barocco contenutissimo, con un pronao sorretto da colonne e un portale in pietra settecentesco, dai battenti in legno intagliato.

Molte le opere del Valorsa presenti.
carta stradale torna alla home delle chiese