home
Chiesa dei SS. Antonio e Bernardo: l'affresco

l'affresco all'ingresso della chiesaSulla destra del portone d'ingresso della chiesa, sopra la finestra che purtroppo ha tagliato la parte inferiore del dipinto, in uno sfondo di interno architettonico raffigurato in prospettiva sono inseriti i personaggi, in una composizione molto simile a quella contemporanea di Boalzo: il gruppo della Madonnaparticolare di Maria e Ges¨ in trono con bambino benedicente in piedi sulle ginocchia Ŕ al centro, quasi identico a quello rappresentato nella tarda tela di Agneda; sulla sinistra S.Rocco a sulla destra S.Sebastiano, rappresentati con assoluta fedeltÓ all'iconografia tradizionale. Il primo ha il mantello da viaggiatore, la piccola bisaccia in cinta, il lungo bastone; il secondo Ŕ raffigurato nel momento del martirio: le frecce gli trapassano il corpo legato con lacci ai nodi di un albero. Quasi identico il S.Rocco di questa rappresentazione a quello di Boalzo: la posizione, l'abbigliamento, i simboli; diverso il volto, qui sicuramente pi¨ espressivo, lÓ piuttosto vacuo; molto simile la gamma di colori impiegata (marrone rossiccio, giallo senape), qui per˛ decisamente pi¨ intensi e vividi, visto anche il discreto stato di conservazione dell'opera. Assente invece, qui come a Boalzo, un altro simbolo de santo presente invece in altre opere del Valorsala pietÓ: un cane che lo avrebbe accompagnato per leccargli la ferita sulla coscia (Bianzone, Mazzo).
Sopra la porta sono dipinte una trabeazione e una cornice che contiene una PietÓ: Cristo al centro, in piedi, Ŕ sorretto a destra dalla Vergine, anziana e dall'espressione sofferente, e a sinistra dalla Maddalena, giovane donna bruna e robusta simile a tante sante della produzione valorsiana.
carta stradale torna alla home delle chiese

Pagina curata da  Claudia Franzini