home
S.Alessandro: gli affreschi


l'absideNell'abside semicircolare si trovano i numerosi affreschi del Valorsa. Riemersero durante i restauri nel 1907 le figure a grandezza naturale di S.Alessandro in abito da guerriero, dei 12 Apostoli, di Cristo con la croce. Espressive e delineate con cura, finezza e attenzione per i dettagli e i particolari anatomici e dell’abbigliamento, sono inserite in un'architettura dipinta simile a quella di parecchie altre chiese affrescate dal nostro (Ravoledo, S.Bartolomeo de Casteląz). 
l'incoronazione di Maria da parte della SS.Trinitą Purtroppo alcune figure non si vedono integralmente perché state tagliate per lasciare spazio a finestre che dessero pił luce all'interno.
Sotto, dei tondi raffigurano, in monocromo, la Creazione di Adamo, la Nascita di Eva, la Cacciata dal Paradiso terrestre e parte di altri. Sono molto simili a quelli contenuti nello zoccolo nella chiesa di Ravoledo e i personaggi sono figurine smilze, stilizzate, dal momento che quello che stava pił a cuore al pittore era la rappresentazione dell'evento che doveva istruire la popolazione e non l'individualizzazione dei protagonisti.
Nella tazza, sempre con il restauro, č stato riportato alla luce un altro affresco, molto simile a quello di Ravoledo, che rappresenta l'incoronazione della Vergine da parte della SS. Trinitą inserita in un cerchio di luce circondato dalla tradizionale corona di nuvole da cui emergono i busti di angeli musicanti. Sotto, a semicerchio, sono raffigurati i quattro evangelisti con i relativi simboli.
carta stradale torna alla home delle chiese

Pagina curata da Pinuccia Mosconi