home
S.Stefano - MAZZO


mazzopiazza.jpg (162386 byte)L'origine della chiesa di S.Stefano, già citata in antichi documenti quale centro di un'importantissima pieve, è da ricercarsi nell'alto medioevo, forse addirittura prima del VII secolo, quando il cristianesimo si andava diffondendo anche nelle nostre valli a opera dei vescovi di Como. Detta anche battesimale, perché era l'unica dove si amministrava il sacramento del battesimo, o matrice, perché da essa dipendevano tutte le altre veduta lateraledella zona, divenne nel 1100 circa arcipretale e collegiata. Il primitivo edificio, ricostruito in epoca basso medievale e sottoposto a moltissimi interventi di restauro e rifacimento nelle epoche successive, mostra un volto barocco dovuto alle trasformazioni subite nella parte alta sul finire del Seicento: furono sopraelevate le pareti e inserite le volte nelle navatelle. Domina sulla chiesa la snella torre campanaria. L'interno è a tre navate e nelle laterali sono collocati quattro altari. Presso il primo di sinistra vi è una tavola dipinta a tempera dal Valorsa, che affrescò anche la sacrestia quando questo ambiente fungeva ancora da cappella per il cimitero che occupava l'attuale piazza.            

carta stradale torna alla home delle chiese

Pagina curata da Pinuccia Mosconi e Debora Besseghini