Scuola Media "Francesco Sassi" - Via Gianoli, 16 -
23100 SONDRIO - e-mail
smsassi@tin.it
A.S. 1998 / 1999

L'ANGOLO
Geometria in ... Sondrio

Classe IA bilinguismo

insegnanti:
p.perruccio - a.vicari

Alla scoperta di oggetti e concetti nella natura e nell'architettura di Sondrio


La Scuola Media Sassi

Il Progetto

Enti Geometrici fondamentali

Sondrio in ... Geometria

--

Questi siamo noi

e-mail: smsassi@tin.it

.

 


Geo in ... Sondrio

ANGOLO

.

Responsabile scheda: ------

 


Analogie

 

 

La Garberia


Cortile interno del Palazzo del Governo



Definizioni


L'ANGOLO

Se in un piano traccio due semirette con origine in comune divido il piano in due semipiani, ciascuno di essi è un ANGOLO.

Dunque: si dice angolo ciascuna delle due parti in cui un piano viene diviso da due semirettte con l'origine in comune.

Per esempio le lancette di un orologio durante la loro rotazione formano degli angoli.

Un angolo si indica con una o con tre lettere maiuscole accompagnate da un accento circonflesso; le semirette costituiscono i lati, mentre l'origine delle semirette è il vertice:

Gli angoli li misuriamo in gradi centigradi (°) e il loro valore prende il nome di ampiezza



Proprietà


ANGOLO

Un angolo può essere:

  convesso quando non contiene i prolungamenti dei suoi lati.
  concavo quando contiene i prolungamenti dei suoi lati.
piatto quando i lati sono sulla stessa retta ( 180°
retto quando è la metà di un angolo piatto (90°)
acuto se è minore di un angolo retto (-90°)
ottuso se è maggiore di un angolo retto (+90°)
giro se è costituito da tutti i punti del piano (360°)
nullo se è costituito da tutti e da i soli punti delle due semirette congruenti (0°).

Di un angolo esiste la bisettrice cioè quella semiretta, con l'origine nel vertice dell'angolo, che lo divide in due parti uguali.

 

Due angoli possono essere:

consecutivi quando hanno un lato in comune

adiacenti quando hanno un lato in comune e gli altri due sono uno sul prolungamento dell'altro

opposti al vertice cioè i due angoli uguali, da parte opposta rispetto a due rette che s'intersecano

complementari quando la loro somma è di 90°

supplementari quando la loro somma è di 180°

esplementari quando la loro somma è di 360°


 

 

 

.

.

responsabile scheda: ---- - Classe IA - Scuola Media Sassi - SO - A.S. 1998/99