home poesie


le poesie

 

 

IL GELIDO INVERNO

 

Quando l’acqua è invernale

sul planisfero si posa un gelo totale;

neve che scende d’incanto

e riempie un immenso globo di pianto.

 

Se bianco il mondo sarà,

non più vi sarà felicità;

ora è sommersa

senza più speranza prima di schiarirsi.

 

Ghiaccio pendente

e limpidezza splendente;

i miei occhi luccicanti

e diamanti in pochi istanti.

 

Acqua pura d’estate c’è,

vita e fiori con me;

la speranza è tornata

e la vita è rianimata.

 

                           Cusini Loretta

 

 

    FONTANA MIA

 

 

Oh fontana mia,

quanta malinconia

quando non ti vedo.

 

Quando ti ammiro

il mio cuore fa un sospiro

e mi sento in paradiso.

 

Fai zampillar

l’acqua fresca e pura

fatta da madre natura.

 

I pesci che nuotano nel tuo cuore

guizzano qua e là,

nell’acqua della felicità.

 

D’inverno la tua acqua gela.

Tu sembri una candela

che illumina la sera.

 

                          Cusini Giorgio

 

 

 

 

LA FONTANA IDEALE

 

La fontana ideale

è di forma ottagonale,

si erige in un immenso prato

selvaggio e isolato.

 

La sua acqua zampillante

è tersa e luccicante,

ha riflessi turchini

sparsi e fini.

 

D’estate gli amici

spensierati e felici,

vi si trovano a giocare

per potersi rinfrescare.

 

D’inverno il tempo peggiora

e la gente, allora,

si chiude in casa raffreddata,

lasciando la fontana sola e sconsolata.

 

La fontana ideale, però, si sa

non è mai triste e sconsolata

e perciò ricorda la sua realtà

         di fontana felice e amata.

 

        Franzini Davide

 

per navigare clicca su uno dei simboli

pagina successiva
pagina successiva
torna alla home home fontane di Grosio home fontane delle frazioni home fiabe